Sardegna artigianale


I profumi del mare e del supramonte della Barbagia si sono fusi, in un giorno del 1972, a Dorgali, nella piccola bottega dove Giovanni Esca e Pietrina Ruiu fondarono la loro pasticceria artigiana confezionando i dolci tipici della tradizione dorgalese.
I trent’anni trascorsi da allora hanno contribuito a trasformare la piccola bottega in un laboratorio moderno ed efficiente che ha sempre mantenuto quella qualità e quell’accuratezza che caratterizza ancora oggi i dolci della pasticceria Esca. La produzione, destinata inizialmente ad una clientela locale, ha oggi allargato la propria fama ben oltre i confini del borgoe.

I Savoiardi rappresentano il dolce per eccellenza nella diffusione in Sardegna. Presenti in tutte le case vengono sempre offerti agli ospiti, accompagnati da un buon caffè o del buon vino.
Uova freschissime, zucchero e farina sono gli unici ingredienti che li compongono e che li rendono leggeri e morbidissimi, ideali nella colazione o nella preparazione di un ottimo tiramisù.
Le Pesche un'autentica delizia. Per la preparazione utilizziamo solo zucchero, farina ed uova freschissime. Dopo la cottura vengono farcite con le migliori confetture, oppure con il rhum e una crema al cacao e nocciole. Il risultato è la pesca, dolce soffice e genuino, molto leggero e adatto in ogni momento della giornata, unione del gusto del savoiardo e di una delicata farcitura. Ingredienti: uova fresche, zucchero, farina 00, farcitura con sciroppo all'alchermes o confettura di albicocche.

La pasticceria Esca offre la scelta tra una vasta gamma di prodotti, dai dolci tipici della tradizione dorgalese a quelli più tradizionali, dalle preparazioni più semplici a quelle più elaborate che, oggi come trent’anni fa, ottengono tutta l’attenzione e la maestria necessarie per salvaguardare i sapori tradizionali e la qualità. I figli di Giovanni e Pietrina ne proseguono oggi l’opera curando personalmente le operazioni che da sempre hanno contribuito alla realizzazione di una produzione dolciaria di prima qualità, iniziando dalla selezione delle materie prime per gli impasti, perchè solo ingredienti di categoria A vengono utilizzati nella produzione della pasticceria Esca. Qualità e genuinità restano alla base di qualunque preparazione, aiutate dall’utilizzo ragionato di nuove tecnologie che mirano non già a sostituire la sapienza del pasticcere, ma ad offrirgli uno strumento più efficace per lo sviluppo di tecniche innovative per la produzione dolciaria.

Confezione spicchio da g 250. Il pane Carasau è un pane a grandi sfoglie rotonde sottili e croccanti, fra i venticinque e i quaranta centimetri di diametro, e circa un millimetro di spessore, dal colore dorato, odore e gusto caratteristici che ricordano il profumo di cereale e granaio. Riscaldato per pochi minuti al forno e condito con sale e un filo d'olio d'oliva, prende il nome di pane guttiau. Con il pane carasau si prepara anche uno squisito primo piatto tipico della cucina tradizionale sarda, il pane frattau.
La fregola è un pasta di semola di grano duro ed acqua ridotta, ottenuta dalla tipica lavorazione al setaccio, realizzando delle piccole “palline” successivamente tostate. Ottimi piatti sono la fregarga e carciofi, ma sicuramente il piatto che ne esalta le caratteristiche, è la fregola alle Arselle (vongole).
Mettere la semola in un largo piatto fondo e spargerla con le dita quindi versare al centro del piatto, poco alla volta, un bicchiere d'acqua tiepida in cui precedentemente avrete sciolto un pizzico di sale. Lavorare la semola con i polpastrelli, girandola e rigirandola fino a quando si aggrega formando delle piccole palline. Stendere su un tagliere ("sa canistedda") un telo e distribuirvi la preparazione di semola per farla asciugare, allargandola bene con le dita e sgranandola per evitare che si formino grumi. Fare riposare per una notte, quindi trasferire la semola su una teglia ed infornarla per circa un 15 minuti. Sfornare e lasciare raffreddare completamente prima di utilizzarla e condirla a proprio piacimento.

I savoiardi privi di conservanti hanno una scedenza di 2 mesi, ed un peso di 400 gr per confezione.

I canestrini hanno 4 mesi di scadenza. Frollini friabili e leggeri, ottenuti con una delicata lavorazione dei ricchi ingredienti. Dopo la cottura vengono farciti con confettura di albicocche o di ciliegie e spolverati con zucchero a velo.
Ingredienti: farina 00, zucchero, fecola di patate, uova fresche, rossi d'uovo, margharina vegetale, strutto, passata di albicocche, miele, aroma di vaniglia e arancia, sale, lievito. Farcitura: confettura di albicocche o ciliegie. Sono venduti in confezione da 3oo gr.

Infine il pane carsau e guttiau oltre alla confezione a spicchio, li troviamo anche rotondi, interi quindi.
Novita' del 2011 e' il pane carasau all'orzo tondo
in confezione da 500 gr.

LISTA PRODOTTI: savoiardi, pane carasau e guttiau, pasta fregola normale e tostata, amaretti, mandorlato, guttiausnack

 

Siti amici


Informazioni


Via Cornadella , 23 - 31020 San Polo di Piave (Treviso) - Italy - P. IVA 01692030263 fax 0422-743793, Silva 347-0996713 Franca 348-4737851 amministrazione, mail: redio.specialita@gmail.com google-site-verification: google2aded8d76cddb227.html

Credits
Privacy Policy

Resta in contatto


Condividi